Ati idrico, il sindaco Garozzo eletto presidente

Il sindaco, Giancarlo Garozzo, è stato eletto presidente dell’Ambito territoriale idrico (Ati). L’elezione è avvenuta ieri all’unanimità. Vice presidente è la sindaca di Augusta, Cettina Di Pietro. Il direttivo è composto da: Paolo Amenta (Canicattini Bagni), Pippo Basso (Carlentini), Corrado Calvo (Rosolini), Luca Cannata (Avola) e Orazio Scalorino (Floridia).

“Un incarico – dice il sindaco Garozzo – la cui complessità non mi nascondo ma che ho accettato per senso di responsabilità su invito degli altri colleghi. C’è da riorganizzare l’intero sistema idrico della provincia tenendo conto delle specificità dei comuni e del quadro normativo generale, ma il mio primo pensiero va agli ex dipendenti Sai 8 che sono ancora in attesa di rientrare nel posto di lavoro. Se il voto unanime degli altri sindaci vuole essere un attestato di stima, è altrettanto vero che i problemi si risolvono assieme. In questo senso, esprimo soddisfazione per la scelta di Cettina Di Pietro come vice presidente. Perciò – conclude il sindaco Garozzo – ho chiesto a tutti il massimo della collaborazione tenendo sempre presente l’interesse generale Giorno 25 terremo la prima riunione per parlare di studio del territorio in funzione della progettazione che ci deve consentire di accedere ai fondi europei”.

Positivo come prevedibile la posizione dei due vicesegretari del Pd di Siracusa, i sindaci Giansiracusa e Scalorino: “L’elezione del Sindaco della città di Siracusa, Giancarlo Garozzo alla presidenza Ati idrico avvenuta all’unanimità su proposta del Sindaco di Canicattini Bagni, Paolo Amenta, va sottolineata come segnale importante di maturità della politica in provincia di Siracusa e dimostra come, al di là degli schieramenti, si possano valutare soluzioni trasversali per il territorio facendo affidamento al senso di responsabilità e alle capacità dei singoli. Come PD esprimiamo soddisfazione”.

Print Friendly

Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /web/htdocs/www.siracusa-online.it/home/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273