A Siracusa l’eccellenza del riciclo elettronico

Sempre più sovente capita di vedere balzare agli onori della cronaca le intelligenze locali per progetti di alto valore scientifico. Ultimo caso in ordine di tempo è quello di Siracusa Raecycle consorzio attivo nel campo del riciclo dei rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche (Raee).

Ebbene i nostri hanno tirato fuori dal cilindro un meccanismo, in fase di completamento, per riciclare la quasi totalità dei componenti di televisori e monitor per computer,il tutto usufruendo di una tecnologia sperimentata nel belpaese.

Stiamo parlando di un vero e proprio prodigio tecnico grazie al quale quella che sembrava un’operazione proibitiva come il recupero integrale del vetro al piombo presente nei vecchi tubi catodico “si può fare”.

Il presidente di Raecycle Emmanouil Volakakis dichiara all’Ansa “Oggi il vetro al piombo, dopo che si sono praticamente esauriti i canali di reimpiego per la produzione di altri tubi catodici, rischia di dover venire conferito in discarica come rifiuto pericoloso, con costi sempre più elevati sia in termini economici che ambientali. Attraverso un processo idro-metallurgico a freddo brevettato, unico a livello mondiale, siamo in grado di separare il vetro dal piombo ed estrarre piombo metallico, silicati solubili ed insolubili”, evidenzia Volakakis. “Il processo di trattamento è sostenibile dal punto di vista ambientale e consente di ottimizzare il recupero di questa particolare categoria di Raee, ricavando materie prime a valore”.

Print Friendly

Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /web/htdocs/www.siracusa-online.it/home/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273